Contatore

martedì 30 novembre 1999

CHIARE FRESCHE E DOLCI ACQUE








Il Falcone è svariati mesi ormai che cerca di sedurre la salumara del market sotto casa.
La gentile fanciulla in questione non è particolarmente carina (carina secondo i canoni del Falcone), ma ha due tettine delicate delicate che paiono un bocciolo di rosa e un culo… un culo che pare un sonetto del Petrarca.
Il fatto che i supermercati spostino frequentemente i loro dipendenti da una sede ad un’altra spinge ad avere una certa fretta, ma non quanto il fatto che Massimino* ha temporaneamente cambiato Market per le sue spese proteiche, e un suo ritorno sarebbe esiziale (dove passa lui non cresce più l’erba). Osta a tutto ciò però il fatto che la fanciulla, non proprio una mente fine, è di quelle che non si fanno sedurre, nel senso che non capiscono nemmeno che uno si sta proponendo. Ho provato l’approccio similculturale, simpatico, sbruffone, intellettualoide, musicale, etnoantropologico,  ma niente.
Vi prego di credere che so riconoscere quando trattasi di gentile rifiuto.
Non una reazione, positiva o negativa. Magari m’avesse tirato una bresaola in faccia! Nulla.
Probabilmente è una che apre gli occhi da un sonno letale per la vita solo davanti ad un petto espanso e opportunamente griffato, o una super macchina o che so io.  Per il resto è apatia totale.
Comunque, essendo il Falcone un magro naturale può mangiare tutto ciò che vuole, e gli insaccati sono davvero allettanti. Cosicché, puntuale, come in un racconto di Piero Chiara, mi avvicino al bancone e chiedo il mio etto di qualcosa, e mentre lei si gira verso la macchina – opportunamente alle sue spalle – per affettare, io ammiro estasiato.
«Fa un etto preciso. Che faccio, aggiungo?»
«Va bene, grazie. Ma mi raccomando… lentamente».


 


* Massimino è il distributore, gratis et amore dei, di preservativi e altre regalia del Falcone. Una sua descrizione risulta allo stato delle cose difficoltosa assai.

27 commenti:

  1. forza e coraggio prima o poi si accorgerà che vai oltre l'etto di prosciutto!!!

    Grazie per essere passato

    :)

    marzu

    RispondiElimina
  2. Falcone lei mi costringe a rimandare il mio post sull'amorosa epopea fra me e il salumiere del MIO market sotto casa, che va avanti da mesi...però lui coglie, uhhh se coglie!


    * io andrei pesante sul cacciatorino...se la ragazza non è dotata di alcuna malizia o ironia è tanto appetiile?*

    RispondiElimina
  3. non fai prima ad invitarla a cena? piacciono gli uomini che osano ehh ...

    RispondiElimina
  4. Ho letto dell'etto.

    Se vuoi portarla a letto... allettala.


    (Accostala dopo il bancone, Falcone. Capitale intorno... per saso... dopo il turno).

    RispondiElimina
  5. Accipicchia che pacchia!

    Potrei progettare davvero un amplesso

    ma mi pare un po' complesso!


    @BoucheRouge: è vero, ma tanto al market andare devo! Hai visto mai...


    @VedovaScalza: A cena? Pietà! E per parlare di che?

    RispondiElimina
  6. Dille chiaramente che la vuoi solo trombare....

    Magari è quello che vuole pure lei...

    :-)))

    RispondiElimina
  7. " Entrate in un supermercato, oppure al ristorante, la tua ragazza ti precede e tu le guardi il culo. E pensi "E' o non è strepitoso? Ed è mio. E' bellissimo" Come se fosse la tua salvezza. Non è certo un culo a salvarti. Cosa può fare, un culo? Nasconderti se la polizia ti cerca? Telefonare al tuo capo quando non stai bene?"


    Ecco, mi hai ricordato sto libro...che tristezza però desiderare una -neanche bella da togliere il fiato- solo per il culo, avendone già notato l'assenza di attività cerebrale tanto da chiedere pietà per un'intera cena!

    A me basta che uno del genere dica anche solo una frase che riesce a rovinare la bellezza o la ciulata del secolo...nel caso riesci nel tuo intento imbavagiala...

    RispondiElimina
  8. Che noia corteggiare... Catturare l'attenzione... Fare del proprio meglio (=peggio)Magari per poi scoprire un niente-di-che.

    Ma esistono ancora donne che sanno farsi corteggiare? Un corteggiamento, dico, che non sia banale? Un corteggiamento in cui la donna sia attiva e non preda prosciuttesca in esigente balìa del déjà-vu? Bah...

    RispondiElimina
  9. Maremma Dhphd...mesà che hai fatto gli incontri sbagliati eh?Il corteggiamento è la parte più dolce


    Io quoto Floripedis...credo che date le tue intenzioni ( e da uomo un sedere che recita Petrarca non lo lascerei scappare) meglio essere diretti


    Baci

    RispondiElimina
  10. Ragazzi, che vi posso dire?

    Mi piace anche divertirmi! Al market devo pur sempre andare...

    RispondiElimina
  11. eehhh...lascio che qualche nuovo aneddoto impolpi la trama e poi posterò della romantica storia fra


    "la presunta romana e il salumiere manomolle"


    ma credo che lui al massimo reciti Trilussa


    RispondiElimina
  12. ...ecco perchè l'epopea prosegue...avesse recitato Prevert crede che gli avrei dedicato una sola occhiata?

    hihihi

    RispondiElimina
  13. magari non capisce la differenza fra la richiesta di prosciutto o la richiesta di qualcos'altro..

    RispondiElimina
  14. Per la precisione tra la richiesta di prosciutto e l'offerta di prosciutto.

    RispondiElimina
  15. La chiave è in una domanda essenziale:


    "grasso sì o grasso no?"

    RispondiElimina
  16. Mica facile, la salumiera.

    Disserzione suul parma stagionato 24 mesi?

    s.

    RispondiElimina
  17. ...grazie x il tuo commento...

    RispondiElimina
  18. come la D'Amico no ! ma sei fuori.....


    Per il resto, non ti preoccupare, anche io ci sto a provà da mesi con questa o quella ma senza risultato apprezzabile.....

    RispondiElimina
  19. No vabbè, con questa o quella non ho problemi, è con lei che li ho!


    :)

    RispondiElimina
  20. utente anonimo20 ottobre 2007 17:35

    Un bentornato in ritardo e un grazie per la comunicazione personale! Bella la saga della salumiera...nel mentre che si sintonizza sulla tua lunghezza d'onda puoi sempre lavorare per espandere il tuo petto!!


    pierrottheclown

    RispondiElimina
  21. Dammi un po' le coordinate di 'sto market, che magari alla salumiera dal fondoschiena eloquente il salame non piace..'un si sa mai (però, se è tarda e dozzinale non s'affronta eh).

    Grazie del passaggio, a si biri.

    RispondiElimina
  22. lei ha presente quanti clienti ci provano con commese dei supermercati?

    Ci manca anche la fetta di bresaola in faccia che poi magari gliela fanno pure pagare


    buona giornata



    RispondiElimina
  23. Ma sai che a questo non avevo pensato?

    RispondiElimina
  24. Bè magari è impegnata e non da retta ai "provoloni" come te..! ;)

    RispondiElimina