Contatore

martedì 30 novembre 1999

THE NEW FRONTIERS OF THE NOUVELLE VAGUE


Libera la tua immaginazione temporale
Mandala al potere nel tuo organo sessuale







Silsilvio, in splendida forma, va all’assemblea annuale della Confesercenti e, in uno sbriluccichio di sorriso da un milione di dollari, spara a zero sulla magistratura, delegittimando lo stato di diritto.
Intanto in pochi mesi è riuscito in tante di quelle manfrine che nemmeno il capo della Spectre, col suo gatto accovacciato tra le ginocchia. In pochi mesi infatti ha messo in opera la macchina per bloccare l’informazione giudiziaria con la legge sulle intercettazioni
telefoniche (non avremmo mai potuto sapere queste cosucce - vi raccomando di ascoltarla, per chi ancora non l'avesse fatto, perchè è davvero mirabile), fatto di un clandestino un terrorista, mandato l’esercito nelle città (ben accolto dal sindaco classista e fascista di Cagliari), bloccato i processi per salvare sé stesso o depenalizzato quelli in cui è maggiormente coinvolto (esattamente come Semiramìs che A vizio di lussuria fu sì rotta / che libito fé licito in sua legge / per tòrre il biasmo in che era condotta).
Per consolarci per fortuna il Ministro dell’ambiente parla del nucleare, Bush dice al giornalista geneticamente modificato Riotta che vuole fondare un istituto per promuovere i diritti umani e parla del sacro (Bush che parla del sacro mi fa venire in mente Battiato che da qualche parte raccontò un aneddoto secondo il quale un compositore che aveva appena scritto un’opera chiese a Dallapiccola: «Maestro, cosa ne pensa, la mia è un’opera sacra?» e quello gli rispose «Guardi lei di sacro ha un osso e di retto un buco»).
Gasparri dal senato fa gli auguri a Fede per il compleanno in diretta Tv (povero senato, povero senato), il prestito ponte per salvare Alitalia (300 mln di Euro) è già diventato debito pubblico. La Lega in parlamento decide per noi sardi. Maroni decide di prendere le impronte ai bambini rom, «Ė solo un censimento» dice «Non una schedatura razzista». A quando un tatuaggetto sul braccio?


Ma va’ a cagare va’.



 
Le pareti del cervello non hanno più finestre
Le pareti del cervello non hanno più finestre
Le pareti del cervello non hanno più finestre










Nessun commento:

Posta un commento