Contatore

martedì 30 novembre 1999

TRE COSE CHE MI FANNO MORIRE


Quando
in primavera la porti a fare una passeggiata in spiaggia, si toglie le scarpe e cammina scalza

Quando d'estate per il caldo mentre guida si solleva la gonna leggera e la porta sopra le ginocchia

Quando
facendo sesso se lo mette nel culo da sola

38 commenti:

  1. ti sei limitato...hai detto niente!!! non ho ben capito cosa si mette nel culo da sola...c'è il "la" che non mi fa capire

    RispondiElimina
  2. ecco pure io non ho capito cosa si mette nel culo da sola......la gonna??? cacchio che scomodo.....


    PEr il commento che mi hai lasciato ma ti riferivi a lei o a me??? rincoglionita no???? lo sono si e molto......risultato delle troppe ore d'insonnia

    RispondiElimina
  3. "quando in primavera la porti a fare una passeggiata"...e che è un cane che porti a fare la pipì???????????????????????????

    no no non ci siamo troppo maschilista!

    RispondiElimina
  4. E tutti vissero felici e contenti.....

    :-D hehehehe

    prrrrrrrrr

    RispondiElimina
  5. ma quando dici che ti sei fatto la pubblicità da solo intendi che hai perso un preservativo e quando hanno chiesto "di chi è questo?" tu hai detto: "è mio!"?


    baci baci

    LaGiulia

    RispondiElimina
  6. Al primo pensiero ho detto: Anche a me.

    Al secondo ho ribattutto: Anche a me.

    Al terzo ho esultato: Minchia! Anche a me!

    RispondiElimina
  7. Quando in primavera andiamo a fare una passeggiata sulla spiaggia e camminiamo con i piedi sulla sabbia umida chiacchierando e scambiandoci di tanto in tanto un bacio


    Quando in estate mentre guida toglie la mano dalla leva del cambio per sollevarmi la gonna (almeno a scoprire il tanga, però...)


    Quando facendo sesso non pensa "e adesso che facciamo di strano?" e invece fa in modo fantasioso, eccitante, travolgente, appassionato e unico quel che miliardi di persone fanno, ma che ognuno fa con le proprie peculiarità.

    RispondiElimina
  8. se. vabbè. e quando succede in macchina?

    poi lo devo pulire io il cambio dagli enterococchi fecàlis.

    RispondiElimina
  9. @laGiulia:


    http://falconemaltese.splinder.com/post/15384740/IL+FALCONE+CONTRO+L%27AIDS

    RispondiElimina
  10. l'unica cosa che mi viene in mente è...la mano? No...non può essere!!!

    RispondiElimina
  11. utente anonimo26 gennaio 2008 16:09

    Secondo me ti fai una marea di seghe e di sicuro sei uno sgorbio,perchè non ci fai vedere il tuo bel(ahahahahaha) visino da Casanova.

    RispondiElimina
  12. sul "bel" (ahahahahahah) mi sono sganasciato anch'io: un commento da Nobel.

    RispondiElimina
  13. ma quant'è facile piacerti, eh? (non è una domanda, è una affermazione col punto interrogativo)


    [...]

    RispondiElimina
  14. ehm... ahahahahahahahahahah scusa. Mi è scappata la risata... :)

    Ciao Maureddino ;)

    RispondiElimina
  15. e quando, mentre cammina scalza sulla sabbia, si solleva la gonna leggera e se lo mette in culo da sola?!

    RispondiElimina
  16. Comunque, cè di fatto una cosa e cioè che non sei morto e quindi che fai molto poco quello che ti fa morire o che è tutto ancora frutto della tua fantasia.....hihihihi

    RispondiElimina
  17. non mi sembrano cose che una donna faccia raramente, e intendo l'intero genere femminile!

    ;-)

    RispondiElimina
  18. Bè, Perdita... non si può generalizzare.

    Con le mie amiche ho parlato spesso delle prime due esperienze... della terza praticamente mai. Però so che a me che ho 38 anni, anzi... quasi 39... non m'è mai venuta voglia di farlo (non per vergogna o pudicizia... semplicemente mi divertono e mi appagano altre cose e tanto mi basta... e sinceramente non m'è mai stato chiesto di farlo) e credo che a sto punto non mi verrà mai e che non credo di essere unica a pensarla e ad agire così.

    Che dire? Spesso noi donne pensiamo che il nostro modo di fare sia comune a tutto il genere femminile... però non è così... ed ognuna di noi dovrebbe pensare e, soprattutto, parlare per sé.


    P.S. Sto Blog è bello proprio per questo... perchè ci si può confrontare liberamente su temi che non caputa quasi mai di toccare tra amicche... almeno nel mio caso.

    RispondiElimina
  19. @Remedios: Dai su, la si può anche prendere nel culo con una certa fierezza.

    RispondiElimina
  20. Ronf Ronf, un qualunquismo come tanti... Ronf Ronf!

    Notte, figlio di Bakunin...

    RispondiElimina
  21. Ne sono sicura, Falcone.

    Io credo sempre che ognuno debba andar fiero di qualsiasi cosa faccia.

    E' proprio chi dice "quel che faccio io lo fa tutto il genere femminile o maschile o umano", dipende dai casi, che mi dà l'idea che abbia qualch dubbio sulla valenza di ciò che fa.

    Io sarei fiera se l'avessi fatto come sono fiera di non averlo fatto... non so se mi spiego.

    Io non giudico nemmeno chi fa del male... figurati chi fa del bene a se stesso e agli altri.

    RispondiElimina
  22. Franco Battiato o John Lennon? Mah!

    RispondiElimina
  23. Quoto assolutamente Margot80...portare a fare una passeggiata? Ma sei di quelli che quando alla tua donna scappa la pipì la tirano furiosamente per il collare o le lasci odorare i pali per tutto il tempo necessario?!


    P.s.: come vedi l'anonimo ribadito quello che avevo già avuto modo di dirti in separata sede...tessssoro così ti fai una brutta fama!


    :)

    RispondiElimina
  24. @Bassotuba75: bè dai, un anonimo turpiloquio in fondo certifica l'esistenza di un blog.


    RispondiElimina
  25. Gli anonimi offensivi circolano solo nei blog migliori.

    L'invidia è una brutta bestia.

    RispondiElimina
  26. estremamente romantico... già!


    :)

    RispondiElimina
  27. sul 3° punto son rimasto di sasso...eri partito soavemente. :-)

    RispondiElimina
  28. Poesia. Pura poesia.

    Sono seria dai !

    RispondiElimina
  29. anche io me lo metto sempre nel culo da sola.

    Ma in senso più figurato.

    RispondiElimina
  30. io sono un po' limitata...solo le prime due...

    RispondiElimina
  31. ....hahahhaha...ora nn so chi leggere prima......

    - uno del sud (tu)

    - uno del centro (Arestix)

    ......c'è qualche nordico in giro??....

    mi manca ....

    poi la Sardegna è completa!!!!

    cmq....domanda...:

    com'è che quando ero li nn ho mai sentito parlare di te?...

    strano...mmmmmm.....eppure i locali li frequentavo tutti....!!!!!

    Un abbraccio ...come ho già detto ad Arestix....puru tui sesi unu grandu fill'è mamma bona!!!!!

    (in senso affettuoso ovviamente!!!!)

    ciaooooooo!!!




    RispondiElimina