Contatore

mercoledì 31 ottobre 2012

PARAH CULI #2




Ehi ehi siamo tutti siciliani?
Incredibile come tutto ad un tratto questa isola sia diventata nodale nella politica italiana. Credo che, a parte la non sorpresa dell’exploit dei Cinque stelle, l’unica cosa da notare sia questa: quel bastardo di Casini è in mezzo anche stavolta! Rosario Crocetta è espressione del PD e della sedicente Unione di centro. È una cosa incredibile: Mentana l’ha definito “il naso di Casini nell’individuare le alleanze giuste”. Ehi, enrichetto, io lo chiamerei in un altro modo eh? Una mentina per mentana!
La mafia, per protesta, si è astenuta dal voto.
La PdL intanto si conferma sempre più come un elemento gassoso dell’universo. Avete visto la fenomenale conferenza stampa di Silsilvio, l’altra sera, in un ristorante cinese? Eh, incredibile!
Dopo aver sparato a zero su tutti, leggermente irritato per essersi beccato una condanna a 4 anni (chi se lo sarebbe mai aspettato da lui??), conferma la sua volontà di non candidarsi, già sostenuta la settimana prima. Sceglierà la fuga o la figa? È come un giocatore di tennis che, perdendo 6-0 5-0, si ritira e mentre stringe la mano all’avversario gli dice: “Te la sei vista brutta!”. Lascia un disastro totale, nell’Italia, nella coscienza di migliaia di imprenditori, faccendieri, burocrati, e duole a dirlo gente comune oramai impregnata della sua maniera di fare e di pensare.
La Fornero ci dice che dobbiamo accontentarci di quello che troviamo, senza spocchie, accettare il primo incarico senza cercare "il posto ideale". Immagino che la figlia si sia accontentata del posto all’università che la madre le ha trovato.
Marchionne invece dice che vuole lanciare il marchio Lancia e si lamenta delle poche sovvenzioni statali: io avrei nei suoi confronti lo stesso trattamento che lui ha avuto verso gli operai di Mirafiori.
E dulcis in fundo, sempre lei. La mitica, incomparabile, unica. Colei la cui mano è più viscida di quella di Andreotti. Tra tutte queste notizie sconvolgenti infatti, una è davveroscioccante: la Minetti lascerà la politica italiana.
Eh, ormai le fanno male le ginocchia.


Nessun commento:

Posta un commento